Google Analytics Archives - Antezeta Digital Marketing

Tag Archives: Google Analytics

Migliorare il riconoscimento dei motori di ricerca nelle Universal Analytics di Google

Logo Google AnalyticsI social media possono essere di gran moda, ma i motori di ricerca sono senza dubbio ancora tra i modi migliori per attirare i visitatori altamente qualificati ad un sito web, i visitatori che esplicitamente cercano ciò che abbiamo da offrire.

Per le organizzazioni che utilizzano le Universal Analytics di Google, Analytics riconosce in automatico il traffico di ricerca organico in base al merito™ di oltre 40 principali motori di ricerca internazionali e regionali, tra cui Google, Bing, Yandex, Baidu e Naver. Visite dai motori di ricerca riconosciuti dalle Google Analytics vengono visualizzati nel report Traffico di ricerca organico (Rapporti standard → Sorgenti di Traffico → Sorgenti → Ricerca → Risultati organici).

1 Commento

Elenco dei motori di ricerca predefiniti nelle Google Analytics

La seguente tabella elenca i motori di ricerca riconosciuti dalle Google Analytics e dalle Universal Analytics. Essa rappresenta diverse eliminazioni (ad esempio Altavista, Alltheweb) e aggiunte (ad esempio 360.cn, avg, babylon, Comcast), rispetto a ciò che è attualmente documentato (anche se alcuni vengono menzionati in un registro delle modifiche se si è al corrente di cercare anche lì). L’elenco è frutto di un’analisi del codice di monitoraggio delle Google Analytics (GATC) ga.js.

Lascia un commento

Elenco dei domini utilizzati dalla ricerca Google

Google LogoIl seguente è un elenco dei domini utilizzati da Google nei diversi mercati per il loro motore di ricerca. Esso può essere utilizzato per ottenere una migliore segnalazione dei motori di ricerca nelle Universal Analytics di Google ed altri sistemi di web e delle digital analytics.

DominioNazioneNazioneNote
www.google.acIsola dell’AscensioneAscension Island
www.google.adAndorraAndorra
www.google.aeEmirati Arabi Unitiالامارات العربية الم
www.google.alAlbaniaShqipëri
www.google.amArmeniaՀայաստան
www.google.asSamoa AmericaneAmerican Samoa
www.google.atAustriaÖsterreich
www.google.azAzerbaijanAzərbaycan
Lascia un commento

Elenco dei domini utilizzati dalla ricerca Bing

Bing LogoIl seguente è un elenco dei domini utilizzati da Bing nei diversi mercati per il loro motore di ricerca. Esso può essere utilizzato per ottenere una migliore segnalazione dei motori di ricerca nelle Universal Analytics di Google ed altri sistemi di web e delle digital analytics.

Dominio BingServizioNote
bing.comReindirizza all’edizione mondiale o local
be.bing.comBelgio
br.bing.comBrasile
ca.bing.comCanadaReindirizza all’edizione mondiale o local
cn.bing.comCina
de.bing.comGermaniaReindirizza all’edizione mondiale o local
fr.bing.comFranciaReindirizza all’edizione mondiale o local
Lascia un commento

Elenco dei domini utilizzati dalla ricerca Yahoo

logo YahooIl seguente è un elenco dei domini utilizzati da Yahoo nei diversi mercati per il loro motore di ricerca. Esso può essere utilizzato per ottenere una migliore segnalazione dei motori di ricerca nelle Universal Analytics di Google ed altri sistemi di web e delle digital analytics.

Dominio YahooNazioneNazioneParametro di query
ar.search.yahoo.comArgentinaArgentinap

at.search.yahoo.com

ÖsterreichAustriap

au.search.yahoo.com

AustraliaAustraliap

br.search.yahoo.com

BrasilBrasilep

ca.search.yahoo.com

CanadaCanadap

qc.search.yahoo.com

QuébecQuebecp

ch.search.yahoo.com

SchweizSvizzerap

chfr.search.yahoo.com

SuisseSvizzerap
Lascia un commento

Elenco dei domini utilizzati dalla ricerca Yandex

Yandex LogoIl seguente è un elenco dei domini utilizzati da Yandex nei diversi mercati per il loro motore di ricerca. Esso può essere utilizzato per ottenere una migliore segnalazione dei motori di ricerca nelle Universal Analytics di Google ed altri sistemi di web e delle digital analytics.

Dominio YandexServizio
yandex.byBulgaria
yandex.comInglese Internazionale
yandex.kzKazakhstan
yandex.ruRussia
yandex.com.trTurchia
yandex.uaUcraina

Il parametro URL per la frase di ricerca è text.

Lascia un commento

Elenco dei domini utilizzati dalla ricerca Ask

Ask LogoIl seguente è un elenco dei domini utilizzati da Ask nei diversi mercati per il loro motore di ricerca. Esso può essere utilizzato per ottenere una migliore segnalazione dei motori di ricerca nelle Universal Analytics di Google ed altri sistemi di web e delle digital analytics.

Dominio AskServizio
ar.ask.comArgentina
at.ask.comAustria
au.ask.comAustralia
br.ask.comBrazil
cl.ask.comChile
de.ask.comGermany
dk.ask.comDenmark
es.ask.comSpain
eu.ask.comEurope
fr.ask.comFrance
in.ask.comIndia
it.ask.comItaly
Lascia un commento

Monitorare DuckDuckGo come motore di ricerca nelle Universal Analytics di Google

Logo DuckDuckGoDuckDuckGo è un motore di ricerca alternativo che promuove il proprio vantaggio di offrire l’anonimato ai propri utenti. Esso gode di maggiore interesse da quando è trapelata la notizia sul monitoraggio da parte della NSA.

Le Google Analytics attualmente non trattano DuckDuckGo come motore di ricerca. Ciò è probabilmente dovuto alla sua insignificante quota di mercato. DuckDuckGo apparirà nel rapporto Traffico dei referral (Rapporti Standard → Sorgenti di traffico → Sorgenti → Referral) mentre in realtà dovrebbe trovarsi nel rapporto di Traffico di ricerca organico (Rapporti Standard → Sorgenti di traffico → Sorgenti → Ricerca → Risultati organici). Il problema è facile da risolvere. In primo luogo definire DuckDuckGo come motore di ricerca per ogni proprietà Universal Analytics in un account. Google dice,

Lascia un commento

Google può essere battuto sui dati dell’intelligenza competitiva in rete?

Banner promozionale per DoubleClick Ad Planner Una delle grandi promesse del marketing digitale è la presunta disponibilità di statistiche di qualità sull’utilizzo di siti e sui loro utenti. I dati di web intelligence possono essere utilizzati per il confronto con la concorrenza, per valutare nuovi mercati potenziali e per rispondere alle molte domande interessanti che emergono lungo la strada. Molte aziende sono attive in questo settore, in particolare Nielsen, comScore, Experian Hitwise, Compete e Quantcast, anche se non tutte sono operative in Italia. Un fornitore si distingue per la sua capacità di offrire statistiche sui siti web nella maggior parte del mondo ad un prezzo imbattibile: Google.

2 Commenti

Specchio, specchio delle mie brame, Google ha più dati di intelligenza web del reame

Con Lotusblak (per lavori) [CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons
Spio con il mio piccolo occhio …

Quando le Google Trends for Websites sono state avviate, il promotore delle Google Analytics Avinash Kaushik ha constatato che esse (e Google Ad Planner) potrebbero avere la tendenziosità di chi cerca. Se si accetta che questo potesse essere il caso nel 2008, è altamente improbabile che sia il caso oggi, se si considerano i diversi modi con cui Google è in grado di monitorare l’uso di Internet. L’elenco che segue intende illustrare questo punto.

Lascia un commento

Monitorare il motore di ricerca emergente blekko nelle Google Analytics e in altri sistemi delle Web Analytics

Più di un anno è passato da quando il motore di ricerca blekko è stato lanciato, ma gli analisti di web marketing che utilizzano strumenti di misurazione dei media digitali come le Google Analytics non avranno visto traffico attribuito a blekko nei rapporti sul traffico naturale proveniente dal search marketing. Invece, il traffico fornito da blekko apparirà in un rapporto sui siti web di provenienza. È possibile attribuire correttamente il traffico di ricerca mediante blekko con l’attuazione di tecniche di configurazione avanzate per le web analytics. Ma vale davvero la pena di fare tale sforzo aggiuntivo? Certamente ci sono investitori che stanno scommettendo su blekko. A fine settembre scorso, blekko ha ricevuto un ulteriore investimento di 30 milioni di dollari, metà dei quali proviene dal motore di ricerca russo Yandex.

Lascia un commento

Le Google Analytics abilitano il rapporto velocità del sito per tutti gli utenti

Le Google Analytics offrono una vasta gamma di funzioni avanzate e rapporti, uno dei più nuovi è il report velocità sito, presentato nel maggio 2011. A prima vista molti professionisti del marketing potrebbero pensare che la velocità del sito sia semplicemente un altro rapporto tecnico da ingegneri, per gli ingegneri.

Eppure, gli utenti preferiscono i siti veloci: numerosi studi (vd. slide 4) hanno dimostrato che il tempo di caricamento delle pagine di un sito è un fattore determinante per il successo di un sito.

Lascia un commento

Monitoraggio di eventi con le Google Analytics – nuova opzione per evitare un impatto sulla frequenza di rimbalzo

Quando le Google Analytics hanno aggiunto il tracciamento di eventi nel giugno 2009, si potevano quasi sentire gli applausi – è ora possibile tenere traccia di “cose” distinte da pagine, come ad esempio gli errori del sito e i download di file zip, senza gonfiare artificialmente le statistiche sulla visualizzazione di una pagina. Eppure non è dovuto passare molto tempo prima che una lettura attenta della documentazione abbia forato il pallone: ​​con l’impostazione predefinita, gli eventi delle Google Analytics vengono trattati come un coinvolgimento degli utenti, così se un utente visita una pagina su un sito, finisce per innescare un evento in questa pagina, come ad esempio la visualizzazione di un video o scaricare un file, poi lascia il sito, la visita della singola pagina non conterà come un rimbalzo.

Lascia un commento

Misurazione dei media digitali: il monitoraggio facile delle campagne e uno strumento gratuito

Tanti canali digitali di comunicazione, eppure così poco tempo. Con un numero sempre più alto di canali per l’acquisizione di traffico per i siti web che spuntano da un giorno all’altro, diventa sempre più importante misurare con precisione l’efficacia di un canale. Ciò significa chiedere e rispondere a domande difficili, a volte scomode, del tipo “C’è qualcuno che interagisce davvero con il notiziario mensile?“. Se i lettori interagiscono, qual è esattamente il punto dove si verifica tale coinvolgimento, cioè dove è il link che viene cliccato? Nel caso del social media marketing, i post sulle pagine Facebook o i tweet su Twitter suscitano interesse sufficiente per convincere le persone a cliccare i link per visitare il sito aziendale?

Lascia un commento

Monitorare gli errori 404 pagina non trovata utilizzando gli eventi delle Google Analytics

Tutti gli utenti web incontrano prima o poi il famigerato errore 404 pagina non trovata . Nel corso del tempo pagine vengono rimosse dai siti e i link in entrata dai siti esterni si rompono o possono essere già sbagliati sin dall’inizio.

icona di errore errare humanum est – Augustinus Hipponensis

Gli errori sono praticamente inevitabili, ciò che è importante è che vengano ben gestiti. Ci sono alcune risorse eccellenti su come creare una pagina 404 perfetta (nota: se una pagina viene rimossa, l’errore dovrebbe essere 410 andato – che non è più disponibile e non lo sarà più in futuro – e non 404 non trovato, ma ci sono pochi siti che gestiscono gli errori correttamente) unitamente alle pagine di errore del server. Google offre anche qualche codice, opzioni di personalizzazione comprese, per suggerire pagine alternative del sito.

1 Commento