Yandex Archives - Antezeta Digital Marketing

Tag Archives: Yandex

Elenco dei domini utilizzati dalla ricerca Yandex

Yandex LogoIl seguente è un elenco dei domini utilizzati da Yandex nei diversi mercati per il loro motore di ricerca. Esso può essere utilizzato per ottenere una migliore segnalazione dei motori di ricerca nelle Universal Analytics di Google ed altri sistemi di web e delle digital analytics.

Dominio YandexServizio
yandex.byBulgaria
yandex.comInglese Internazionale
yandex.kzKazakhstan
yandex.ruRussia
yandex.com.trTurchia
yandex.uaUcraina

Il parametro URL per la frase di ricerca è text.

Lascia un commento

Tra le righe: Aggiornamenti di marzo 2012 all’algoritmo di ricerca Google

Se si provano a leggere gli aggiornamenti sulla ricerca Google, si ha l’impressione che essi parlino una lingua criptica. Leggendo tra le righe, possiamo trarre una rapida interpretazione su ciò che sono i principali cambiamenti di marzo:

  • Google supporta ora un set limitato di caratteri, oltre a lettere e numeri, nelle queries di ricerca e nei suggerimenti della ricerca. Questo è essenzialmente dettato, credo, dall’introduzione di Google+, ma risulterà molto utile per chiunque abbia provato a cercare un indirizzo email con il simbolo @ compreso.
  • Il ranking degli articoli di notizie può cambiare nei risultati della ricerca principali. I risultati di notizie possono diventare più prominenti.
Lascia un commento

Risultati arricchiti dei motori di ricerca con la marcatura semantica di Schema.org – fatelo prima dei vostri concorrenti


Presentazione su SEO e Schema.org a SMX München, il 29 marzo 2012 (Foto: Jan Kutschera)

Nota: questo articolo si basa sulla mia presentazione relativa a SEO e Schema.org alla SMX München, il 29 marzo 2012. È disponibile anche in lingua inglese e tedesca.

Per troppo tempo i risultati dei motori di ricerca hanno solo presentato 10 tristi link blu insieme ad una sintesi e a un URL. Nel corso del tempo i motori di ricerca hanno cominciato a visualizzare altri tipi di oggetti, quali immagini e video, nei risultati della ricerca, ma la visualizzazione dei documenti web è rimasta trascurata.

Lascia un commento

Il motore di ricerca sociale Volunia affronta le critiche

Logo VoluniaAd un primo sguardo rivolto al motore di ricerca sociale Volunia, ho considerato le principali caratteristiche che differenziano Volunia dai motori di ricerca esistenti – e preso atto anche della strada in salita che viene a pararsi di fronte a qualsiasi nuovo motore di ricerca. Il fondatore di Volunia, Massimo Marchiori, ha detto che una delle ragioni principali per lanciare Volunia adesso era quella di raccogliere i feedback dei beta tester. Ho parlato con Marchiori per scoprire che cosa Volunia ha imparato dopo una settimana di esposizione agli utenti e per capire in che direzione Volunia stia andando. Gli ho anche chiesto in merito al supporto di Volunia ai webmaster.

4 Commenti

Il nuovo motore di ricerca sociale Volunia sostiene che il Web è vivo

Google potrebbe valere come sinonimo della parola ricerca nella maggior parte del mondo, ma ciò non ha mai dissuaso alcuno dal presentare nuovi motori di ricerca al mercato, di solito con l’obiettivo di innovare un’area trascurata in qualche modo da Google. Volunia, in fase di lancio questa settimana, promette di aiutare gli utenti mediante tre caratteristiche distintive:

  1. Anteprime a volo d’uccello dei siti nei risultati di una ricerca
  2. Una ricerca di contenuti multimediali all’interno di un sito
  3. Uno strato sociale che, tra l’altro, consente agli utenti di Volunia di condividere informazioni e collegarsi fra di loro
Lascia un commento

Monitorare il motore di ricerca emergente blekko nelle Google Analytics e in altri sistemi delle Web Analytics

Più di un anno è passato da quando il motore di ricerca blekko è stato lanciato, ma gli analisti di web marketing che utilizzano strumenti di misurazione dei media digitali come le Google Analytics non avranno visto traffico attribuito a blekko nei rapporti sul traffico naturale proveniente dal search marketing. Invece, il traffico fornito da blekko apparirà in un rapporto sui siti web di provenienza. È possibile attribuire correttamente il traffico di ricerca mediante blekko con l’attuazione di tecniche di configurazione avanzate per le web analytics. Ma vale davvero la pena di fare tale sforzo aggiuntivo? Certamente ci sono investitori che stanno scommettendo su blekko. A fine settembre scorso, blekko ha ricevuto un ulteriore investimento di 30 milioni di dollari, metà dei quali proviene dal motore di ricerca russo Yandex.

Lascia un commento

Riconoscimento da parte dei motori di ricerca degli attributi link rel=”" – il bigliettino

I lettori con un’infarinatura delle regole d’arte della SEO sono probabilmente a conoscenza dell’attributo rel=”nofollow” per i link, il quale dice in sostanza ai motori di ricerca che il proprietario del sito non garantisce la bontà di un link in uscita e che, con tutta probabilità, quel link è stato aggiunto da un visitatore al sito. Forse anche il rel=”canonical”, utilizzato per fornire ai motori di ricerca l’URL del documento definitivo nel caso dei contenuti raggiungibili tramite più URL, risulta vagamente familiare. Ma che dire di rel=”author”, utilizzato da Google per l’attribuzione dell’autore o rel=”next” per l’impaginazione?

4 Commenti

Le reti sociali e la visibilità nei motori di ricerca: un motivo in più per partecipare

Per le aziende è importante trovarsi sulle stesse piazze dove si trovano anche i propri clienti e i clienti potenziali. In rete, le piazze sono indiscutibilmente le reti sociali come Facebook, Twitter, friendfeed, Google+e, particolarmente per la vendita ad altre aziende, LinkedIn. Ma prima che un’azienda decida di dedicare del tempo e delle persone a presiedere le reti sociali come si deve, ci sono tutta una serie di vantaggi e svantaggi da valutare.

Lascia un commento

Strumenti SEO di Yahoo: Cosa è in pericolo con l’accordo Microsoft & Come evitare sorprese

Quando Yahoo e Microsoft hanno annunciato la loro Search Alliance nel luglio 2009, erano disponibili solo i dettagli ad alto livello dell’accordo:

  • Microsoft è responsabile per lo sviluppo e la gestione della tecnologia per i risultati del motore di ricerca (bing) per entrambi;
  • Microsoft è responsabile per la piattaforma di pubblicità per i motori di ricerca e la rete dei contenuti (adCenter);
  • Microsoft gestirà il rapporto con inserzionisti fai-da-te;
  • Yahoo gestirà i rapporti con i grandi clienti;
  • Yahoo fornirà una propria interfaccia utente sui risultati Bing che appariranno sui siti Yahoo.
2 Commenti

7 fonti di informazione sui link dei concorrenti e considerazioni per la ricerca di link a scopo SEO

Può sembrare un cliché, ma un sito web non è un’isola. Qualsiasi sito di merito avrà accumulato più di un link in ingresso e certamente contiene link in uscita verso altre risorse sul web. Infatti, si può facilmente dire che senza link capaci di interconnettere i siti web, non potrebbe esistere il web globale.

11 Commenti