Domini Archives - Antezeta Digital Marketing

Tag Archives: Domini

Google Instant: cosa cambia? Poco – e alcune considerazioni di SEO sull’ABC delle ricerche Google in italiano

Ora che su Google Instant sono stati versati fiumi d’inchiostro, spesso senza tanta cognizione di causa, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza su quel che comporta questa novità per le aziende e le organizzazioni.

Google Instant è un cambiamento di interfaccia

Prima di tutto, è importante capire cos’è Google Instant e anche cosa non è. Google Instant è una nuova interfaccia utente, che modifica il modo in cui Google presenta i risultati di ricerca.

1 Commento

Google Autocomplete, già Google Suggest, precursore di Google Instant

Con tutto il rumore sul rilascio di Google Instant, è facile trascurare il fatto che Google istante non sia proprio nuovo. Nel 2004 i laboratori di Google, i Google Labs, hanno lanciato un nuovo strumento chiamato Google Suggest ossia Suggerimenti di Google. Google Suggest ha fornito un elenco di parole chiave potenziali per la ricerca in base ai tasti appena digitati da un utente. Inizialmente Google Suggest visualizzava anche il numero stimato di risultati per una determinata frase di parole chiave. Google Suggest è stato sviluppato dall’ingegnere Google Kevin Gibbs durante la famosa iniziativa promossa da Google sul 20% del tempo (gli ingegneri possono dedicare il 20% del loro tempo a un proprio progetto, senza necessitare del benestare del capo, o almeno funziona così sulla carta).

Google Suggest

Google Suggest in azione. Da notare le stime dei risultati, non più disponibili.

Lascia un commento

Strumenti SEO di Yahoo: Cosa è in pericolo con l’accordo Microsoft & Come evitare sorprese

Quando Yahoo e Microsoft hanno annunciato la loro Search Alliance nel luglio 2009, erano disponibili solo i dettagli ad alto livello dell’accordo:

  • Microsoft è responsabile per lo sviluppo e la gestione della tecnologia per i risultati del motore di ricerca (bing) per entrambi;
  • Microsoft è responsabile per la piattaforma di pubblicità per i motori di ricerca e la rete dei contenuti (adCenter);
  • Microsoft gestirà il rapporto con inserzionisti fai-da-te;
  • Yahoo gestirà i rapporti con i grandi clienti;
  • Yahoo fornirà una propria interfaccia utente sui risultati Bing che appariranno sui siti Yahoo.
2 Commenti

Strategie di domini e URL per siti plurilingua & internazionali

Un problema che i motori di ricerca devono affrontare, quando eseguono l’indicizzazione e la classificazione dei contenuti di un sito web, è quello di identificare il mercato geografico e linguistico al quale si rivolge una determinata pagina web. Il World Wide Web è, infatti, mondiale e la questione è particolarmente complessa, soprattutto per i siti Web in lingua che hanno un’ampia portata geografica come l’inglese e lo spagnolo.

Fortunatamente per i proprietari dei siti, ci sono indizi che i motori di ricerca possono utilizzare per abbinare i contenuti dei siti web con l’ubicazione dell’utente che fa la ricerca.

5 Commenti

… E poi rimarranno in due: L’accordo Microsoft – Yahoo! per la ricerca al convegno SMX West 2010

Con l’approvazione da parte delle autorità di regolamentazione dell’UE dell’accordo Microsoft-Yahoo per la collaborazione sui motori di ricerca, i professionisti di search marketing si troveranno a lavorare presto in un nuovo contesto. Nell’Europa occidentale, dove Google domina su circa il 90% del mercato, c’è la tentazione di reagire all’accordo con un grande sbadiglio. Eppure, Yahoo! spesso ha un impatto maggiore sul nostro search marketing di quanto si possa riconoscere.

Per molti, Yahoo, tramite il suo Site Explorer e Yahoo Search Boss / Site Explorer API, costituisce una fonte primaria di dati competitivi sui backlink. E chi di noi non effettua di tanto in tanto qualche ricerca su Yahoo per verificare se i risultati in Google siano davvero buoni?

Lascia un commento

Google Squared (Google al quadrato) – i risultati provenienti da un motore di ricerca strutturati in forma di tabella sinottica

Logo Google Squared Una delle innovazioni più emozionanti da parte di un motore di ricerca che ho visto recentemente è Google Squared (Google al quadrato). Fai una ricerca per qualcosa che ha più attributi e Google cercherà di costruire una tabella dei risultati, con una colonna per ogni attributo principale di sua conoscenza. Come esempio, fai la prova con “Hitchcock films“.

Lascia un commento

7 fonti di informazione sui link dei concorrenti e considerazioni per la ricerca di link a scopo SEO

Può sembrare un cliché, ma un sito web non è un’isola. Qualsiasi sito di merito avrà accumulato più di un link in ingresso e certamente contiene link in uscita verso altre risorse sul web. Infatti, si può facilmente dire che senza link capaci di interconnettere i siti web, non potrebbe esistere il web globale.

11 Commenti

Che c’è di nuovo in Social Media Marketing – Sessione presso SMX West 2009

Il Marketing mediante i motori di ricerca fa parte dell’ecosistema web più esteso. Alla conferenza SMX West 2009, tre habitués dei social media web hanno condiviso suggerimenti su come avere successo nella promozione di un sito web utilizzando i media sociali.

Moderatore: Sara Holoubek, Consulente, Editorialista e membro del Consiglio di Amministrazione SEMPO

Relatori:

1 Commento

Migliorare la rilevazione dei motori di ricerca e delle parole chiave dalle Google Analytics, una buona strategia SEO

In tre brevi anni1 le Google Analytics sono diventate uno strumento importante per molte aziende che cercano di ottenere il massimo dalla loro presenza sul web.

L’ampia gamma di informazioni che le Google Analytics offrono sull’utilizzo di un sito web, dalle fonti di traffico ai tassi di conversione, forniscono preziose indicazioni sulle prestazioni aziendali del sito web, tutto per un costo iniziale che è difficile da battere.

Un rapporto particolare, quello sul traffico proveniente dai motori di ricerca, è di speciale interesse per le aziende che cercano di ottimizzare le loro attività di marketing mediante i motori di ricerca.

Lascia un commento

Le directories sono ancora utili per la SEO e per accrescere il traffico web al proprio sito?

Una domanda ricorrente nei progetti SEO, il posizionamento nei motori di ricerca, riguarda le directories utili per ottenere traffico in arrivo ad un sito ed una buona visibilità nei motori di ricerca. La domanda nasce dall’importanza che è stata attribuita in passato dai motori di ricerca ad alcune directories e dalla voglia di attrarre traffico diretto, dove possibile.

Per un sito nuovo, le directories, le brevi recensioni di siti organizzati per categorie e sotto-categorie, possono costituire una fonte utile per ottenere qualche link in arrivo al sito web.

5 Commenti

Meglio i domini di primo livello, i sottodomini o le directories per il posizionamento nei motori di ricerca di siti web multilingua?

Le aziende che operano in più mercati linguistici hanno un bel daffare quando devono affrontare la pianificazione e l’esecuzione di una strategia per la loro presenza sul Web. Idealmente, l’indicizzazione sui motori di ricerca dovrebbe rientrare nelle considerazioni delle loro strategie. In questo articolo, consideriamo un problema di natura marketing tecnico nell’internazionalizzazione e localizzazione di siti web: qual è il modo migliore per distribuire sul web contenuti destinati a mercati differenti? Ai motori di ricerca, come Google, importa se una società si avvale di un dominio separato per ogni paese, di cartelle separate su un dominio generico di primo livello, come ad esempio una .it, o forse di sottodomini? Importa anche agli utenti?

Lascia un commento

L’indicizzazione nei motori di ricerca di siti web in più lingue

Una problematica molto ricorrente per le aziende ed organizzazioni con una presenza internazionale è come disporre i siti multilingua nei domini internet. Vale a dire, si possono mettere tutti i siti su di un dominio .com o .org, magari usufruendo di cartelle sul server web per dividere ogni lingua? È questa una soluzione accettabile per i clienti attuali e potenziali? Ci saranno problemi con il posizionamento nei motori di ricerca?

Dopo avere affrontato la questione in vari progetti SEO, ho deciso di condividere alcune delle problematiche che si dovrebbero affrontare per scegliere la strada giusta.

1 Commento

Come specificare la lingua di un documento Html

Avete appena scritto un brillante saggio sull’Ulysses di James Joyce – in Lingua Gaelica. Saranno in grado Yahoo!, Google, Microsoft ed Ask di riconoscerlo come Gaelico, come documento ospitato sul vostro dominio inglese co.uk? Forse. Ma, per sicurezza, è possibile fornire ai motori di ricerca qualche suggerimento!

Il segreto consiste nello sfruttare tutte le impostazioni Http e Html per il codice della lingua disponibile per accertarsi che l’identificazione dei tuoi documenti sia corretta. Questo articolo considera aspetti Http e Html di internazionalizzazione dei siti web nell’ottica del posizionamento sui motori di ricerca.

1 Commento