Italia Archives - Antezeta Digital Marketing

Tag Archives: Italia

Quello che Google sa su Google e su alcune altre cose

C’è un meraviglioso detto che circola nelle grandi aziende, in particolare quando si parla di iniziative sulla gestione della conoscenza (Knowledge Management – KM), “solo se sapessimo quello che sappiamo“. È improbabile che Google sia esente da questo problema, ma la loro cultura basata sui dati ha lanciato vari cruscotti d’informazione che mirle richieste dei governiano a superare questo problema, facilitando la comunicazione interna ed esterna dei dati, dagli stati di servizio dei servizi Google fino alle statistiche internet.

Lascia un commento

Semplici risultati di ricerca in Google diventano Rich Snippets

Per anni i risultati di ricerca visualizzati su un motore di ricerca sono stati limitati a 3° parti di informazioni: un titolo, una sintesi e un URL. Osservatori attenti ai risultati di una ricerca su Google potrebbero aver notato la comparsa di ulteriori informazioni, e cioè quel che Google definisce rich snippets (astratti arricchiti), in alcuni risultati negli ultimi mesi. Alcuni risultati contengono infatti voti di recensioni, come nel caso in cui un iPod ha ricevuto 5 stelle in 81 recensioni:

Recensione Apple iPod in Google
Figura 1: Recensione Apple iPod in Google

Questa ricerca per informazioni sul concerto degli U2 fornisce i dettagli sulle date del loro tour:

2 Commenti

Ma questo Twitter è davvero uno strumento di marketing o soltanto molto rumore per nulla?

Logo TwitterTwitter è uno strumento internet che consente l’invio di messaggi brevi, come gli SMS, a più destinatari. A differenza dell’email marketing, i destinatari devono scegliere di ricevere i messaggi. Grazie ad una tecnica di inoltro, un destinatario può, a sua volta, inoltrare un messaggio ricevuto ai suoi seguaci, innescando così una diffusione virale. Grazie alla sua apparente semplicità e flessibilità twitter ha conseguito un successo indiscusso a livello internazionale. A prima vista la complicazione più evidente è che twitter possiede un linguaggio tutto suo. I destinatari vengono chiamati followers (seguaci), i messaggi tweets e l’inoltro di un messaggio retweet.

1 Commento

Sto pensando a un corso SEO. Potreste darmi qualche consiglio?

Questa domanda mi è arrivata in chat. E devo ammetterlo, sono spesso proprio i messaggi istantanei a rappresentare una valida fonte di ispirazione per i post. Prima di rispondere, una piccola avvertenza è d’obbligo: sono docente di un corso SEO, quindi non è detto che io sia del tutto imparziale su questo tema. Caveat emptor:-).

A chi serve il corso SEO e quali sono le sue esigenze?

Non manca un’ampia scelta di corsi SEO sul mercato italiano. Nel decidere quale sarà la formazione migliore per te, conviene prima capire le tue esigenze di alunno.

Lascia un commento

Il convegno sulle Web Analytics, Web Analytics Strategies, tra pochi giorni a Milano

Ogni disciplina di marketing sul web ha qualcosa in comune: la possibilità di misurare con molti dettagli i risultati derivanti dai nostri sforzi ed investimenti. Proprio questa capacità di misurare i risultati di internet marketing, email, search, social, mobile che sia, rende tutti questi molto potenti in un clima che richiede risultati dimostrabili da parte degli investimenti marketing.

Logo Web Analytics Strategies La misurazione delle attività sulla rete Internet, Web Analytics, sarà la protagonista il 17 e 18 marzo quando si terrà il primo convegno dedicato in Italia alle Web Analytics Strategies.

Lascia un commento

Offerte di AdWords per il marchio di un concorrente: ne vale la pena?

In alcuni paesi, un inserzionista di Google AdWords può far apparire un suo annuncio quando una ricerca viene fatta su di un marchio registrato, anche se egli non è il proprietario del marchio. L’annuncio in sé non può contenere il marchio; il marchio viene specificato solo nelle parole chiave “dietro le quinte” per far uscire l’annuncio durante una ricerca (o su una pagina che impiega Google AdSense, ecc).

1 Commento

Le directories sono ancora utili per la SEO e per accrescere il traffico web al proprio sito?

Una domanda ricorrente nei progetti SEO, il posizionamento nei motori di ricerca, riguarda le directories utili per ottenere traffico in arrivo ad un sito ed una buona visibilità nei motori di ricerca. La domanda nasce dall’importanza che è stata attribuita in passato dai motori di ricerca ad alcune directories e dalla voglia di attrarre traffico diretto, dove possibile.

Per un sito nuovo, le directories, le brevi recensioni di siti organizzati per categorie e sotto-categorie, possono costituire una fonte utile per ottenere qualche link in arrivo al sito web.

4 Commenti

Cose strane nella ricerca di voli Milano – Roma in Google: dietro le quinte c’è l’arbitraggio AdSense.

La tradizionale pausa estiva in Italia consente di lavorare su progetti che rimangono nel dimenticatoio durante il resto dell’anno. Nello scorso agosto ho rilasciato una guida gratuita per la selezione di parole chiave; quest’anno il focus è su di un corso sulla pubblicità pay-per-click (PPC) con AdWords.

Durante l’acquisizione di alcune schermate aggiornate per il corso PPC, mi sono imbattuto in un interessante esempio chiarificatore del fenomeno di marketing mediante i motori di ricerca noto come arbitraggio AdSense o arbitraggio PPC.

Ricerca di Voli Milano – Roma

Prendiamo in considerazione questa ricerca per voli Milano – Roma:
Ricerca in Google per voli Milano – Roma

Figura 1: Ricerca in Google per voli Milano – Roma

2 Commenti

Persone, Internet ed Impresa Business, tutto senza nominare Google.

Mercoledì scorso ho avuto la fortuna di partecipare ad una conferenza di primo livello sui comportamenti sociali e la tecnologia abilitante, applicata a medie e grandi imprese. Non a San Francisco. Non a Boston, dove ho lavorato per 4 anni. Neppure a Milano, ma a Varese. Giusto, Varese, un tempo conosciuta più per la produzione di scarpe. La conferenza, International Forum on Enterprise 2.0, si è tenuta presso l’Università dell’Insubria come parte integrante delle celebrazioni in occasione del 10° anniversario della sua fondazione.

2 Commenti

Pss…pss…! Forse la concorrenza non investe nel marketing mediante i motori di ricerca, ma voi dovrete farlo.

Uno degli obiettivi principali della pubblicità tradizionale è quello di creare domanda per un prodotto o un servizio. La pubblicità suscita domanda latente portando l’attenzione su di un prodotto o un servizio, o si sforza di creare domanda fornendoci informazioni su di un bisogno o un problema del quale non eravamo ancora a conoscenza.

Con l’inserimento della pubblicità nei mezzi di comunicazione tradizionali (televisione, radio, cinema, affissioni, riviste e giornali), le aziende mirano ad aumentare le loro vendite. Il processo è sostanzialmente a casaccio: le aziende ottengono un ritorno sugli investimenti (ROI) solo quando una persona, sufficientemente motivata, passa dalla “cassa”.

Lascia un commento

Twitter in Italia – uno strumento per la comunicazione aziendale o solo per cazzeggiare?

microcamp, svolto al Politecnico di Milano, ha avuto un inizio molto provocatorio. Sembra che al estero si impegna strumenti come twitter solo a scopo lavorativo mentre gli italiani cazzeggiano e basta.

La pietra gettata nello stagno ha servito a rompere il sonno e ha innescato un accesso dibattito. La attenzione si è spostato dopo a un mini corso SEO su twitter, che è stato anche un preteso per considerare le statistiche sull’utilizzo di twitter. Attualmente con meno di 10.000 utente in Italia, pretendiamo troppo da questo strumento? Marcello del Bono e Massimo Morigi hanno tentati a rassicurarci – ci saranno spazi per un utilizzo professionale di twitter, anche in Italia.

4 Commenti

Astra2Connect e Tooway superano il divario digitale Internet con un servizio via satellite a casa. Forse…

I lettori abituali di questo blog stiano ben attenti: questo articolo tratta dell’infrastruttura Internet necessaria per assicurare innanzitutto che i navigatori Internet siano in linea. Possiamo eseguire tutte le ottimizzazioni di un sito per i motori di ricerca (SEO) che vogliamo, ma se il nostro pubblico target non è on-line a causa di un mancato accesso, i nostri risultati saranno allora deludenti. I professionisti del marketing vengono quindi avvisati: quello che segue è uno sguardo ad una soluzione tecnica che potrebbe colmare il divario digitale.

27 Commenti

State of the net (stato della rete) 2008, Udine

Quale è lo stato della rete Internet in Italia nell’anno 2008? Con una ricca agenda di temi trattati in due giorni da relatori di rilievo nazionale ed internazionale, si è tentato di dare una risposta a questa domanda durante la conferenza STATEoftheNET, tenuta ad Udine l’8 ed il 9 febbraio 2008.

1 Commento

Diciamo ancora bugie mediante le statistiche nell’era di Internet?

Nel corso di un progetto di posizionamento nei motori di ricerca, mi viene spesso chiesto, durante la fase di analisi dei concorrenti, perché un sito web si collochi bene nella classifica Alexa, mentre un altro sito si piazzi ancora meglio nella graduatoria di un altro fornitore di statistiche web.

Come illustra il nostro articolo Statistiche Web per le ricerche di mercato in Internet: Prendi una carta, una carta qualsiasi, c’è tutta una serie di aziende che forniscono statistiche web. I webmaster spesso citano la loro classifica Alexa per dimostrare quanto sia più importante il loro sito al confronto dei concorrenti. Altri proprietari di siti web pagheranno invece per avere dati dai pannelli Nielsen//Netratings, una tecnica di campionamento degli anni 30 che rileva circa lo 0% della popolazione adulta in Italia – nessun sorpresa quindi che lo IAB abbia definito questa tecnica obsoleta.

Lascia un commento

Statistiche Web per le ricerche di mercato in Internet: Prendi una carta, una carta qualsiasi

Come eseguire una ricerca sui concorrenti mediante le statistiche web, evitando bugie, maledette bugie, e … le statistiche?

Confrontarsi con i concorrenti rappresenta un elemento fondamentale del business; anche gli innovatori hanno bisogno di sapere a che punto essi siano e quanti e quali progressi abbiano fatto nel loro mercato. Sembra che Internet offra un terreno fertile per catturare precise statistiche marketing sull’utilizzo di siti web e sulla posizione relativa agli altri protagonisti in un mercato specifico. La maggior parte di noi ha senz’altro spesso sentito parlare delle statistiche web di Nielsen//NetRatings Alexa o comScore, riportate dalla stampa e citate anche altrove. Gli esperti dell’ottimizzazione di siti per i motori di ricerca (SEO) e di marketing sul web sanno bene che la Web Analytics non è soltanto un’analisi limitata al sito web aziendale: essa comporta anche l’osservare come un sito web e le sue misurazioni di prestazioni di business siano collocati nell’ecosistema generale del web.

4 Commenti