Microsoft Windows Live Archives - Antezeta Digital Marketing

Tag Archives: Microsoft Windows Live

Bing – le caratteristiche e i consigli SEO

Alla fine di maggio Microsoft ha annunciato il suo nuovo motore di ricerca, Bing. Microsoft ha giustificato molte delle nuove funzionalità di Bing evidenziando che il 50% delle queries di ricerca o vengono abbandonate o raffinate – spesso gli utenti non ricevono la risposta giusta al primo tentativo – citando studi provenienti da Jakob Nielsen, Enquiro e loro interni. Microsoft ha anche indicato che gli utenti dei motori di ricerca si concentrano sempre di più sui compiti e sulle decisioni – di conseguenza le sessioni coi motori di ricerca diventano sempre più lunghe mentre gli utenti proseguono il loro processo decisionale.

Lascia un commento

Gli editori italiani sono ancora diffidenti nella ricerca di libri in Internet?

Questa è stata la domanda posta a Santiago de la Mora, Google European Partnerships Lead, Books, a Editech 2008: Editoria ed Innovazione tecnologica, Milano, 27 giugno 2008.

Nell’articolo che segue, ho cercato di parafrasare la presentazione di Santiago sulla Google Ricerca Libri in base agli appunti che ho preso nel corso della sessione. Santiago ha iniziato osservando che sua presentazione affronta 5 punti.

Visto che le slides non sono attualmente disponibili e non sono riuscito a vederle molto bene dal mio posto sul lato dell’aula, mi sono permesso di aggiungere alcune schermate nel tentativo di illustrare al meglio il discorso di Santiago. Ho inserito anche alcune osservazioni personali, indicate in corsivo.

1 Commento

Statistiche blog con BlogBabel a ZenaCamp, Genova

Gli stranieri in Italia hanno bisogno di stare al passo degli sviluppi professionali ed eventi locali in Italia, impegnandosi ancora nel mondo più esteso. Questo compito è reso difficile a causa delle vaste quantità e qualità di risorse disponibili in Inglese (mia madrelingua), esemplificato dalla BBC. Sfortunatamente, le risorse simili italiane, come la stracommerciale RAI, non riescono a competere per la mia attenzione.

Non è molto più facile sul versante web marketing. I motori di ricerca principali in Italia sono di provenienza americana: Google, Yahoo!, Microsoft Live ed Ask, trovate talvolta rivestite in versioni locali: Arianna (enhanced by Google) e Virgilio (elencato da Google come un cliente). Inevitabilmente, la maggior parte della mia lettura di materiale su web marketing è centrata sulla lingua inglese.

Lascia un commento

6 metodi per controllare quali delle vostre pagine appaiono nei motori di ricerca e in che modo lo fanno

Può sembrare paradossale, ma ci sono davvero molte occasioni in cui è possibile che vogliate escludere un sito, o parte di un sito, dalla scansione ed indicizzazione dei motori di ricerca. Una necessità tipica è quella di tenere pagine duplicate, come versioni da stampare, fuori da un motore di ricerca. Lo stesso vale per pagine disponibili sia in HTML che PDF. Altri esempi comprendono “pagine di servizio” come messaggi di errore e pagine di conferma di attività.

Ci sono numerosi modi per evitare l’indicizzazione delle pagine di un sito in Google, Yahoo!, Microsoft Live o Ask. In questo articolo consideriamo diversi metodi per bloccare i motori di ricerca, tenendo conto dei pro e dei contra di ogni metodo.

2 Commenti

Sitemaps, protocollo lanciato da Google, adottato da tutti i tre Motori di Ricerca principali

Sitemaps disponibili per Google, Yahoo e Bing (già Windows Live).

2006-11-16: Tutti e tre i motori di ricerca principali (Google, Yahoo! e Bing, già Microsoft Live Search) hanno annunciato una collaborazione congiunta sul protocollo sitemaps, rilasciato un anno fa da Google.

Nota 2007-04-11: Ask annuncia supporto per lo standard sitemaps.

Un nuovo sito, www.sitemaps.org, è stato appositamente creato per supportare l’implementazione e l’utilizzo del protocollo sitemaps. Anche se Yahoo! indica su un suo blog che sta già raccogliendo segnalazioni di sitemaps, manca tuttavia ancora una dicitura esplicita sul loro modulo di segnalazione presso Site Explorer. Microsoft si è impegnata a supportare le sitemaps mediante Windows Live Search dopo che avrà concluso quelle opportune verifiche interne, che sono ancora in corso.

Lascia un commento