SMX Milan 2015: è arrivato il momento di proporti come relatore! | Antezeta Digital Marketing

SMX Milan 2015: è arrivato il momento di proporti come relatore!

Lavori nel settore del marketing e della comunicazione digitale e hai qualcosa di interessante da condividere sui motori di ricerca e/o sul social media marketing? E’ assai probabile che stiamo cercando proprio te. Il programma della conferenza è ormai pronto. Prenditi il tempo per esaminarlo bene e poi facci la tua proposta migliore, in italiano.

Logo SMXAccetteremo le candidature ad essere relatori alla conferenza SMX Milan 2015 fino al 10 luglio p.v.

Come puoi immaginare, c’è grande e vivo interesse circa l’opportunità di parlare alle conferenze SMX. Noi riceviamo e verifichiamo letteralmente centinaia di proposte al fine di selezionare i relatori all’evento. Ecco alcuni suggerimenti che incrementeranno le tue possibilità di essere selezionato.

Come creare una proposta vincente

Per aumentare le probabilità di essere selezionati, è necessario leggere prima attentamente le descrizioni delle sessioni in programma. Dopodiché, durante la stesura della tua proposta, considera i seguenti punti. È opportuno:

  • Formulare una proposta il prima possibile: presentare la tua proposta con celerità ti offrirà maggiori possibilità di essere selezionato. Accettiamo quei relatori che formulano una proposta che noi riteniamo sia adatta e giovi alla sessione.
  • Capire l’obiettivo della sessione.
  • Fornire informazioni chiave che il pubblico possa mettere subito in pratica.
  • Non perdere tempo a spiegare perché un argomento è importante. Noi sappiamo già perché – questo è il motivo per il quale abbiamo inserito una sessione nel programma.
  • Essere molto specifici su ciò che si intende trattare con il proprio intervento. Non vogliamo una panoramica di alto livello – vogliamo fatti precisi, consulenze, studi di casi, dichiarazioni concrete su ciò di cui si intende parlare.
  • Nella descrizione non parlare di te stesso, della tua azienda, del prodotto, servizio o delle presentazioni passate – affida i tuoi dati personali alla sezione biografica.
  • Il convegno sarà bilingue, italiano – inglese. Visto che la maggioranza del pubblico sarà di madrelingua italiana, ci si aspetta che le persone di madrelingua italiana relazionino in italiano. Vanno benissimo proposte in italiano (curerò io direttamente la selezione).
  • Puoi fare fine a 3 proposte
  • Ulteriori suggerimenti

Se vieni accettato come relatore, riceverai un biglietto omaggio per entrambi i giorni dell’evento SMX Milan 2015. Il viaggio e l’alloggio sono a tuo carico.

Proponiti oggi stesso (fino al 10 luglio pv.)

IMPORTANTE: Le candidature devono pervenire direttamente dall’interessato, a suo nome, con il suo indirizzo email. Ti preghiamo di non contattarci direttamente con la tua proposta.

Ti potrebbero interessare:

Sono aperte le iscrizioni per il prossimo corso Seo e per il corso Google Analytics. Cosa aspettate?


A proposito di Sean Carlos

Sean Carlos aiuta le aziende nell'ottimizzare i loro risultati di business online. La sua carriera spazia dalla gestione di campagne di telemarketing e direct mailing presso un'organizzazione con più di 10.000 soci ad una significativa esperienza a livello mondiale maturata presso la Hewlett-Packard. Nei primi anni 90 Sean ha sviluppato un applicativo enterprise search, comprensivo di tutte le fasi, dall'indicizzazione alla ricerca dei testi, per il Los Angeles County Museum of Art. Dal 2000 al 2004 Sean è stato IT Manager del sito immobiliare CasaClick.it, parte del gruppo Pirelli. Sean è un docente ufficiale della Digital Analytics Association. È Chairman dello SMX Search and Social Media Conference, 12 & 13 novembre p.v. a Milano. Collabora inoltre con l'Università Bocconi. Nato a Providence, RI, USA, Sean Carlos si è laureato in Fisica. Parla inglese, italiano e tedesco.

3 risposte a "SMX Milan 2015: è arrivato il momento di proporti come relatore!"

Lascia un commento

Avviso: i tuoi commenti sono i benvenuti se sono costruttivi. L'amministratore si riserva la facoltà di cancellare i commenti anonimi, con secondi fini e/o con toni non civili.